Ligue_1

Storia e Record della Ligue 1

La Ligue 1 è la massima divisione dei campionati di calcio francesi, viene disputata da 20 squadre con partite di andata e ritorno.

La prima edizione della Ligue 1 risale al 1932, quando venne creato un torneo a girone unico composto da 10 squadre, in precedenza dal 1894 si svolgevano nelle varie regioni francesi le Division d’Honneur mentre l’unica competizione a carattere nazionale era la Coppa di Francia, la cui prima edizione risale addirittura al 1917.

A partire dal 1994-1995 vi partecipano 20 squadre e vengono attribuiti 3 punti alla vincitrice di ogni incontro, 1 punto per il pareggio e 0 per la sconfitta; in passato tra le regole più curiose mai adottate è da ricordare l’esperimento dei campionati che vanno dal 1973 al 1976 durante i quali veniva assegnato un punto bonus alla squadra che vinceva un incontro con più di tre goal di scarto.

Il campionato più equilibrato d’Europa

Tra tutti i campionati di calcio europei la Ligue 1 è sicuramente quella che nel corso degli anni si è contraddistinta per il maggior equilibrio e la distribuzione più equa degli scudetti vinti.

La squadra più titolata è infatti il Sant’Etienne, che dominò negli anni ’60 e ’70, che conta però solo 10 titoli su un totale di 76 edizioni (molto pochi se confrontati ad esempio con i 31 della Juventus o con i 32 del Real Madrid).

La seconda squadra più titolata è l’Olimpique Marsiglia con 9 affermazioni, seguita poi dal Nantes, dal Monaco e dal Lione, che curiosamente non aveva mai vinto un campionato fino alla stagione 2001-2002 per poi vincerne ben 7 consecutivi.Ligue_1

La squadra campione in carica è invece il Paris Saint Germain che ha conquistato quest’anno il suo quinto titolo, il terzo consecutivo.
Nel corso degli anni la Ligue 1 è sempre stata considerata un campionato di caratura inferiore rispetto a quello spagnolo, inglese ed italiano: questa opinione si è tuttavia molto attenuata nel nuovo millennio grazie a squadre di grande valore come il Lione e il Psg, che hanno ben figurato anche nelle principali competizioni europee.

Record e statistiche

Tra i record più significativi, oltre quello già citato del Lione con 7 titoli consecutivi, c’è quello del Nantes che nel 1994-1995 disputò 32 incontri senza subire nemmeno una sconfitta e quello, sempre del Nantes, che dal 15 maggio 1976 fino al 7 aprile 1981 disputò 92 partite casalinghe senza mai perdere.

Appartiene invece al Sant Etienne il record delle vittorie casalinghe: nel 1974-1975 infatti vinse tutte e 19 le partite disputate tra le mura amiche.
La squadra che ha partecipato al maggior numero di edizioni della Ligue 1 è il Sochaux, attualmente militante in Ligue 2, che ne ha disputate 65 vincendone però soltanto 2, l’ultima delle quali nel 1938.

Appartiene invece al Nantes il record di partecipazioni consecutive alla Ligue 1, infatti dal 1962/1963 fino al 2006/2007 prese il via al massimo campionato per 44 volte consecutive.
Il miglior marcatore della storia del campionato francese è stato l’italo-argentino Delio Onnis che a cavallo degli anni ’70 ed ’80 segnò ben 299 goal indossando diverse maglie, tra le quali quelle del Monaco e del Tours. Nonostante questo cospicuo bottino di reti, curiosamente non fu mai convocato nè dalla Nazionale Italiana, nè da quella Argentina.

Alle sue spalle c’è Bernard Lacombe con 255 reti, che è anche il più prolifico tra i calciatori francesi. Il calciatore con il maggior numero di presenze nel campionato francese è invece il portiere Mickael Landreau che si è ritirato nel 2014.